26 Agosto 2015

Bimba muore schiacciata da un cancello

Bimba muore schiacciata da un cancello

IMOLA – Stava giocando con un amichetto in cortile, quando il cancello che delimita la proprietà le è crollato addosso. Uccidendola. Aveva solo sei anni la piccola vittima, e cinque l’ amico che è rimasto ferito. Una tragedia che ha scosso Imola, nel Bolognese, nella frazione di Casola Canina. Sono in corso indagini dei carabinieri per ricostruire l’ accaduto. È intervenuta un’ ambulanza ma la piccola è morta durante il trasporto all’ ospedale di Imola. L’ altro bimbo è in ricoverato in Pediatria e non è in pericolo di vita. Il pm Domenico Ambrosino ha anche disposto l’ autopsia sul corpo della bimba piccola. Secondo le prime ricostruzioni i bambini stavano giocando mentre i familiari di uno dei due, che abitano nella struttura, stavano lavorando. Sarebbero stati gli stessi familiari a chiamare i soccorsi. I militari della Compagnia di Imola stanno cercando di capire come abbia fatto il cancello a cadere. Si tratta di un cancello “carraio”, che scorre su una rotaia movimentato a mano: è caduto verso l’ interno del cortile. Come atto di garanzia, anche in vista di un accertamento tecnico sul cancello, è stata indagata per omicidio colposo la persona che lo ha materialmente installato. Lungo 5 metri e 85 centimetri e alto due metri, il cancello, ora sotto sequestro, sarebbe stato montato dalle persone che abitano nella casa: su monorotaia manuale e senza ausilio elettrico, è privo di qualunque meccanismo di blocco a fine corsa. “Incidenti come questo accadono troppo di frequente per poter essere considerati imprevedibili”, ha denunciato il Codacons. L’ associazione chiede quindi controlli sulla sicurezza dei cancelli, “specie se di scuole o strutture aperte a minori di anni 14, ed una campagna pubblicitaria a cura del Governo sulla sicurezza dei bambini, affinché simili tragedie non si ripetano più”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this