19 Ottobre 2006

Biglietto o abbonamento, referto medico del pronto soccorso, testimoni

Biglietto o abbonamento, referto medico del pronto soccorso, testimoni. Sono le prove che dovranno essere avanzate dai passeggeri coinvolti martedì nell?incidente del metrò alla fermata Vittorio Emanuele, per chiedere danni materiali e morali. Il Codacons – costituitosi parte civile con l?Associazione Utenti del Trasporto – ha messo i propri legali a disposizione degli utenti per presentare le richieste di risarcimento. Nessuna paura per chi nella fretta di allontanarsi abbia perso il biglietto, o, scioccato, abbia preferito fare subito ritorno a casa. «Sarà sufficiente presentare dei testimoni – dicono al Codacons – Ovviamente si fa appello alla buona fede dei singoli, per evitare le truffe di chi, speculando, voglia fingere di essere rimasto coinvolto». Il risarcimento fino a 2.500 euro, può essere richiesto anche per shock e stress. «Molte sentenze hanno disposto risarcimenti per passeggeri rimasti fermi al buio in galleria, riconoscendone la paura dovuta al disservizio». I legali possono essere contattati allo 892007.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox