18 Marzo 2002

BIGLIETTI METREBUS IMPOSSIBILI…

    Dalle regioni I CITTADINI ROMANI DENUNCIANO AL CODACONS LE DIFFICOLTA? NEL REPERIRE I BIGLIETTI PER LA METRO

    MACCHINETTE FUORI USO E FILE DAVANTI A QUELLE FUNZIONANTI: IL CODACONS DIFFIDA L?ATAC A PRENDERE PROVVEDIMENTI IMMEDIATI







    Molti cittadini hanno segnalato al Codacons come a volte acquistare un biglietto Metrebus sia una vera e propria odissea. In molte stazioni della metro, infatti, le macchinette distributrici risultano fuori uso, e davanti a quelle funzionanti si creano file infinite, dovute al fatto che i biglietti vengono emessi solo se si inseriscono esattamente 0.77 euro. Senza contare poi che di domenica pomeriggio le edicole sono chiuse, e trovare il benedetto biglietto risulta davvero complicato.
    E così gli utenti del servizio di trasporto pubblico si ritrovano spesso a perdere i treni e a tardare agli appuntamenti, a lavoro, a scuola, ecc.

    Il CODACONS già alla fine del 2001 aveva previsto questi disagi per i cittadini, e aveva invitato la Sta e l?Atac ad adeguare i software delle macchinette, proprio per evitare situazioni simili. Pare che nessuno ci abbia ascoltato?

    Se a tutto ciò si aggiunge il possibile aumento del prezzo del biglietto Metrebus, la situazione si fa davvero paradossale?

    Per questo il Codacons diffida l?Atac a prendere immediati provvedimenti al fine di ridurre i disagi per i cittadini, ad esempio aumentando il numero di macchinette distributrici nelle stazioni e facendo riparare quelle guaste. In caso contrario il Codacons inviterà gli utenti a usufruire del trasporto pubblico anche senza il biglietto?

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox