30 Agosto 2007

BERTOLASO FOR PRESIDENT E FOR EVER

    BERTOLASO FOR PRESIDENT E FOR EVER
     

    DOPO I RIFIUTI, ECCO GLI INCENDI: IL CODACONS CHIEDE CHE BERTOLASO SIA NOMINATO COMMISSARIO DEL GOVERNO

     

    Il Codacons esprime le sue più vive felicitazioni e l’augurio di un sempre migliore e proficuo lavoro per Guido Bertolaso, nominato Commissario delegato per l’emergenza incendi. Così, il noto medico specialista in malattie tropicali, capo della Protezione Civile, visti i brillanti risultati ottenuti per i rifiuti e vista la sua grande esperienza, dopo essere stato nominato Commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera Spallanzani di Roma, Commissario delegato per le misure di prevenzione sulla diffusione del virus della Sars, Commissario straordinario per i funerali del Papa, Vice Commissario vicario per il Grande Giubileo del 2000, responsabile di tutti i grandi eventi, dalla giornata mondiale della gioventù di Tor Vergata al vertice Nato-Russia di Pratica di Mare del 2002, dal vertice Fao del 2002 alla firma in Campidoglio della Costituzione europea nel 2004 e chi più ne ha più metta, ecco che passa all’emergenza incendi.
    Il Codacons, considerato che in Italia solo con i commissari si risolvono i problemi, chiede che l’ormai mitico Bertolaso sia nominato Commissario anche per l’emergenza prezzi in modo che prenda provvedimenti urgenti per aiutare le famiglie ridotte sul lastrico che sono indebitate fino all’osso del collo e che non ce la fanno ad arrivare alla terza settimana.
    Il Codacons chiede anche che Bertolaso sia nominato Commissario straordinario tout court con il potere di sostituirsi ai Sindaci, ai Presidenti di Provincia, ai Governatori delle Regioni in tutte le materie di loro competenza. Questi enti locali, infatti, non sono inadempienti solo perché non hanno fatto i catasti degli incendi, ma perché non applicano innumerevoli leggi dello Stato italiano, da quella sull’inquinamento, consentendo il superamento dei limiti dei valori inquinanti, al Codice della Strada, visto che non destinano il 50% dei proventi delle multe per migliorare la sicurezza stradale.
    Anzi, già che ci siamo, chiediamo che abbia il potere di sostituirsi anche al Governo….

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox