4 Aprile 2002

Benzina, nuovi aumenti

Rincari medi di 0,008 euro a litro


Benzina, nuovi aumenti



roma. Oggi cinque compagnie, tra cui Agip-Ip ed Esso (che hanno più del 50% dei distributori in Italia), aumentano i prezzi dei carburanti. L?Agip-Ip detiene il primato dei rincari della benzina con un +0,008 euro per litro. Il commento del Codacons: «Sono aumenti speculativi». L? Unione petrolifera ribatte: «L?aumento medio del prezzo alla pompa è di 0,054 euro a litro, di gran lunga inferiore a quello del greggio (del 50% circa)». Da oggi anche il gigante Eni, che fino a ieri vantava il prezzo più economico della benzina, ha deciso un rialzo. Un litro di verde alla pompa costerà 1,070 euro, uno di gasolio 0,079. La benzina più cara sarà quella Tamoil: a seguito dell?aumento di 0,007, costerà 1,072 euro al litro. Anche il gasolio Tamoil, a pari merito con quello Erg sarà il meno economico con 0,880 euro al litro. I carburanti più convenienti si compreranno ai distributori Shell: un litro di benzina a 1,065 euro al litro, uno di gasolio a 0,876.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox