6 Maggio 2010

BENZINA: NO CALO PREZZI, TASSISTA DENUNCIA SOCIETA’ PETROLI

    IL CODACONS: SE ESITO POSITIVO, MIGLIAIA DI CAUSE ANALOGHE IN TUTTA ITALIA

    Il Codacons accoglie favorevolmente la causa intentata dinanzi al Giudice di Pace da un tassista contro una compagnia petrolifera, relativamente al mancato adeguamento del prezzo della benzina a seguito del calo delle quotazioni del petrolio.
    “Si tratta di un’azione legale sacrosanta e che ha un forte fondamento giuridico – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – La situazione denunciata dal tassista è quella di milioni di automobilisti, costretti a pagare di propria tasca le speculazioni sui listini dei carburanti”.
    Per questo motivo il Codacons interverrà in giudizio al fianco del tassista e, in caso di esito positivo della causa, presenterà migliaia di azioni analoghe in tutta Italia, chiedendo la restituzione dei maggiori importi pagati dagli automobilisti per i rifornimenti di carburante.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox