9 Agosto 2007

BENZINA: CODACONS PREPARA ESPOSTO A PROCURE E ANTITRUST

BENZINA: CODACONS PREPARA ESPOSTO A PROCURE E ANTITRUST
CON BENZACARTELLONI SU TUTTE AUTOSTRADE RISPARMIO 250 EURO/ANNO

Il Codacons sta preparando un

“documentato esposto“ alle Procure della Repubblica e

all`Antitrust “sullo scandalo della speculazione sulla pelle

dei vacanzieri italiani“. Lo annuncia il presidente

dell`associazione, Carlo Rienzi, che sull`abbassamento dei

prezzi della benzina esprime soddisfazione, ma ribadisce che

“non basta“.

“Occorre che i petrolieri dimostrino concretamente di voler

passare dalla parte dei cittadini e ribassino di almeno 5 cent

al litro nell`immediato i carburanti“, spiega Rienzi in una

nota, in cui ricorda che questa sera si riuniranno tutti i

comitati provinciali del Codacons e delle altre dieci

associazioni di utenti che hanno proclamato per Ferragosto lo

sciopero bianco della benzina e per i giorni 13, 14 e 15 il

boicottaggio delle “peggiori“ compagnie. Il Codacons annuncia

inoltre per domani “clamorose rivelazioni sulle scorrettezze

dei petrolieri e la decisione su sciopero e boicottaggio“.

Il Codacons interviene anche sulla questione dei

`benzacartelloni`, facendo notare che “se fossero installati su

tutte le autostrade, ogni automobilista risparmierebbe a fine

anno ben 250 euro nell`acquisto di carburanti“. Una misura

quindi da “migliorare e da estendere“, secondo Rienzi, che

ricorda che gli automobilisti la “gradiscono molto“: in pochi

giorni sono arrivate al Codacons “già oltre 600 mail e

telefonate“ di apprezzamento. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox