5 Gennaio 2003

BEFANA LADRONA!!…CON LA GERLA CARICA DI FREGATURE!

    L?EURO DI CIOCCOLATA COSTA 80.000 LIRE (40 EURO) AL CHILO!!! E FINISCE ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER AGGIOTAGGIO ECCO I PREZZI DI CALZE, CARAMELLE, CIOCCALITINI E DOLCI VARI RITOCCATI?ALL?EURO

    IL CODACONS STIMA AUMENTI TRA IL 20 E IL 35%









    Domani molti bambini troveranno sotto l?albero una calza carica di caramelle, cioccolata, dolci o carbone portata dalla Befana. E saranno felici. Un po? meno lo saranno i loro genitori, che per quelle calze hanno dovuto sborsare non pochi quattrini. Il Codacons (per conto dell?INTESA dei CONSUMATORI ? adoc-adusbef-codacons-federconsumatori) , come sempre in queste occasioni, ha sguinzagliato i propri ispettori in giro per le principali città italiane, e ha raccolto dei dati interesssanti su come la Befana si sia adeguata alla nuova moneta.

    E così una calza vuota semplicissima, non rifinita e nemmeno di bell?aspetto arriva a costare 1,50 euro (lo scorso anno si trovava a 2.000-2.500 lire). Per quelle invece più particolari, colorate e rifinite, ma sempre vuote, si va dai 3 ai 9 euro.
    Se poi la stessa si vuole riempire con dei dolci ecco i costi che bisogna sostenere:



    – cioccolata non di marca al latte o fondente al Kg da 6 a 9 euro

    – cioccolata di marca al latte o fondente al kg da 10 a 13 euro

    – cioccolato nocciolato al Kg 15 euro

    – sigaro di cioccolata fino a 4 euro

    – sigarette di cioccolata 65 gr 5 euro

    – lecca lecca 0,20 euro

    – snack al cioccolato (tipo Bueno, Lion, ecc.) 0,80 euro l?uno

    – carbone a pezzo (35 gr cadauno) 0,50 euro

    – moneta da un euro 60 gr. 2,40 euro!! Ossia 40 EURO AL KILO, OSSIA 80.000 VECCHIE LIRE AL KILO!! Ragion per cui il fabbricante e i negozianti sono finiti alla Procura della Repubblica per aggiotaggio.



    Se invece la calza la si vuole acquistare già piena di dolci, allora i prezzi vanno dai 7 euro (per quelle più povere) fino a 50 euro (per quelle ?super-accessoriate?).

    I pupazzi della Befana, invece, quelli cioè costituiti da una vecchietta vestita di nero su una scopa, costano dai 10 ai 40 euro.

    E? evidente come i prezzi siano davvero alti. Il Codacons ha stimato tra il 20 e il 35% gli aumenti che calze, caramelle, cioccolata, carbone e dolci in generale hanno subito rispetto la stessa festività del 2002 quando sì c?era già l?euro, ma contemporaneamente circolavano ancora le lire che in qualche modo erano riuscite a mantenere a livelli accettabili i prezzi.

      Aree Tematiche:
    • EURO
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox