5 Gennaio 2005

BEFANA 2005: SI SPENDERANNO 800 MILIONI DI EURO IN REGALI, CALZE E DOLCI

    INDAGINE DI INTESACONSUMATORI: AUMENTA IL PREZZO DI CIOCCOLATA E CARAMELLE. + 10% RISPETTO AL 2004







    Anche la Befana ha adeguato i prezzi, portando nelle case dei consumatori non solo calze, regali e cioccolata, ma anche aumenti nella media del 10%. Generando un giro d?affari per il 2005 che Intesaconsumatori stima in circa 800 milioni di euro tra giocattoli e prodotti alimentari.

    Facendo un giro tra negozi e mercati si scopre che i classici prodotti della Befana fanno registrare i seguenti prezzi:



    · Il costo di una calza vuota va dai 2 ai 10 euro (+ 10% su 2004);

    · Una calza già riempita di caramelle e cioccolata costa dai 7 ai 50 euro (+15% su 2004);

    · Il prezzo della cioccolata varia dai 5 ai 15 euro al Kg (+5% su 2004);

    · Un pezzo da 30 grammi di carbone dolce costa 0,50 euro (+10% su 2004)

    · Giocattoli (aumento generalizzato del 10% rispetto al 2004)



    ADOC, ADUSBEF, CODACONS e FEDERCONSUMATORI invitano i consumatori a limitare le spese per la Befana e devolvere il corrispettivo risparmiato alle tante iniziative di beneficenza per le popolazione colpite dalla tragedia del maremoto.

    A chi proprio non vuole rinunciare alla calza, Intesaconsumatori, consiglia ai consumatori di confezionarsi la calza in proprio, mettendo a frutto capacità manuali e creatività. In vecchie calze a cui possiamo applicare ogni sorta di ornamento in carta, stoffa o altro materiale possiamo mettere dolci fatti da noi o frutta secca, senza per forza andare a spendere soldi in giro.



    Intesa


    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox