29 Luglio 2008

BASE USA DI VICENZA: IL CONSIGLIO DI STATO BLOCCA ANCORA LA COSTRUZIONE DELLA BASE DAL MOLIN

BASE USA DI VICENZA: NONOSTANTE L’ACCOGLIMENTO DELL’APPELLO IL CONSIGLIO DI STATO BLOCCA ANCORA LA COSTRUZIONE DELLA BASE DAL MOLIN!!

Dalla lettura delle motivazioni contenute nell’ordinanza del Consiglio di Stato, pubblicata pochi minuti fa, si desume che il CdS non ha affatto dato il via libera ai lavori di costruzione della base Dal Molin, ma ha soltanto escluso la possibilità da parte del giudice amministrativo di contestare l’adesione del Governo italiano a tale costruzione, in quanto atto politico.

Tuttavia l’ordinanza del CdS specifica che il progetto attualmente in corso non può portare ad alcuna costruzione della base poiché “la determinazione autorizzatoria reca esplicita menzione, tra le condizioni apposte per l’approvazione finale del progetto, sia della collocazione degli accessi, sia della elaborazione di una ipotesi alternativa di localizzazione dell’insediamento”.

La stessa ordinanza precisa che anche la “nuova autorizzazione per la progettazione dell’intervento sul lato ovest è subordinata all’approvazione del progetto finale”.
Dal testo dell’ordinanza si desume quindi – sostiene il Codacons – che fino a che non sarà stato approvato dall’autorità italiana il progetto definitivo ad ovest della pista ed anche il progetto della tangenziale nord che necessita di valutazione di impatto ambientale, nessuna attività costruttiva può essere eseguita.

L’unico effetto dell’ordinanza – spiega il Codacons – è quella di consentire l’accesso nell’area ad ovest da parte dei tecnici Usa per effettuare rilievi e la progettazione definitiva da presentare poi alla nuova approvazione dell’autorità italiana.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this