21 Febbraio 2015

Barcaccia colpita 110 volte “La fontana di Bernini rovinata per sempre”

Barcaccia colpita 110 volte “La fontana di Bernini rovinata per sempre”

C’ È CHI ha portato dei fiori. Lasciandoli a pochi metri della Barcaccia. Il segno di un lutto simbolico che anche il ritorno dell’ acqua nella fontana – accolto dagli applausi ieri pomeriggio – non ha cancellato. Perché se la Barcaccia «è stata restituita alla città in tempi record» come ha detto l’ assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli, i danni rilevati dalla sovrintendenza, guidata da Claudio Parisi Presicce, sono «irreversibili». Centodieci le lesioni causate dai tifosi del Feyenoord. Che hanno lasciato «scandalizzati» cittadini e turisti accorsi ieri a piazza di Spagna, fra cui Gianni Morandi. Ed è polemica su chi dovrà pagare. «Abbiamo ricevuto offerte da aziende, banche, istituzioni (fra cui la Figc ndr) e ringrazio Acea per essersi messa a disposizione per il restauro» ha detto il sindaco Ignazio Marino ieri mattina, durante un sopralluogo alla Barcaccia. In cui si è trovato di fronte alcuni tifosi del Feyenoord che hanno gridato cori da stadio, subito allontanati dai vigili. «Io credo però – ha aggiunto Marino – che ‘chi rompe paga’ e quindi la squadra e l’ Olanda siano responsabili». Dopo una telefonata con l’ ambasciatore olandese Michiel Den Hond, però, Marino ha fatto sapere che «non ritengono di poter pagare il restauro della Barcaccia». Anche se Aart Heering, portavoce dell’ ambasciatore, ha precisato: «È prematuro dire che l’ Olanda non vuole pagare i danni. Occorre prima quantificarli e cercare i colpevoli. Cosa per cui si sarà la massima cooperazione». Il Comune intanto ha deciso di costituirsi parte civile. E il Codacons ha presentato alla procura un esposto chiedendo un risarcimento di 2,8 miliardi di euro all’ Olanda. Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione Ue, ha invocato «la linea dura contro i barbari» e il sindaco di Rotterdam ha espresso «orrore» per l’ accaduto. Anche il Feyenoord ha condannato il comportamento «riprovevole» di alcuni tifosi. «Ma non è un problema che i club possono risolvere” ha aggiunto. E per evitare episodi simili, Tommaso Giuntella, presidente del Pd Roma, ha proposto di «ripristinare la cancellata intorno al Pantheon. E pensare a soluzioni simili per altri monumenti come la Barcaccia». ( s. g.) © RIPRODUZIONE RISERVATA.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this