10 Gennaio 2013

BANKITALIA: A NOVEMBRE GIU’ PRESTITI IMPRESE -3,4%, IN CALO ANCHE A FAMIGLIE

BANKITALIA: A NOVEMBRE GIU’ PRESTITI IMPRESE -3,4%, IN CALO ANCHE A FAMIGLIE CODACONS PRESENTA ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

 

FAMIGLIE ED IMPRESE STANNO FALLENDO, MA LE BANCHE SI TENGONO I SOLDI

Secondo i dati resi noti oggi da Bankitalia, non solo non si arresta ma addirittura si amplia la discesa dei prestiti delle banche. Sono scesi dell’1,5 per cento su base annua (-1% nel mese precedente). Il calo per le famiglie è stato dello 0,3% (era -0,1% a ottobre) mentre per le società non finanziarie è stato del 3,4 per cento (-2,9% a ottobre).
Il Codacons ha deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Milano: “Vogliamo verificare come mai, nonostante i prestiti della Bce alle banche e la continua richiesta di finanziamenti da parte di famiglie ed imprese sull’orlo del fallimento, i prestiti siano sempre più in calo. Chiediamo alla Procura di accertare se esistano profili penalmente rilevanti. Vogliamo sapere  come è possibile che tutte le banche non eroghino più denaro sia a privati che ad aziende. Cominciamo dalla Procura di Milano considerato che si tratta di una città chiave per l’economia del Paese, ma non escludiamo ulteriori azioni legali” ha dichiarato il presidente del Codacons, avv. Marco Maria Donzelli.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox