11 Aprile 2021

Banchi a rotelle: spesi 93,4 euro invece di 75 ciascuno, ANAC invia atti alla Magistratura contabile. Sasso, arredi bizzarri e inefficaci

L’Autorità non ipotizza violazioni, ma rinvia gli atti alla magistratura contabile perché il prezzo medio per ogni arredo è stato maggiore del previsto: 93,4 euro invece di 75. L’acquisto era stato uno dei punti forti di Arcuri per far ripartire la scuola in sicurezza

“L’affidamento delle forniture di banchi e sedute tradizionali – scrive l’Anac – sembrerebbe essere avvenuta a un prezzo in media superiore a quello stimato“. L’approfondimento dell’ANAC ha seguito una segnalazione da parte del Codacons.

Ricordiamo i “banchi a rotelle” monoposto erano stati alla base della politica di riapertura delle scuole avviata dal precedente Ministero con l’obiettivo di mantenere la distanza di sicurezza tra i ragazzi a lezione.
Meloni (FdI): “Arcuri li comprò ad un prezzo più alto di quello di mercato.

“L’Anac conferma che l’ex commissario Arcuri ha comprato gli inutili banchi a rotelle ad un prezzo più alto di quello di mercato. È solo uno dei tanti sprechi della precedente gestione commissariale, che Fratelli d’Italia ha denunciato da tempo e sul quale ha presentato un dossier al presidente Draghi già durante le consultazioni. Emergenza non può essere sinonimo di scandali, zone d’ombra e anomalie“. Lo dice Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia.
Sasso (Lega): soldi usati per arredi bizzarri e inefficaci

“Serve massima trasparenza e crediamo che l’Anac possa essere uno strumento utile per prevenire l’illegalità, oltre che denunciarla. In Parlamento lavoreremo in questa direzione e presenteremo le nostre proposte”

“Questo è solo uno degli esempi dei tanti errori fatti nell’ultimo anno sul fronte della messa in sicurezza delle scuole: milioni di euro spesi con superficialità, utilizzati per l’acquisto di complementi d’arredo bizzarri e inefficaci. Ben vengano indagini e analisi approfondite degli enti preposti. Con la Lega nel Governo di unità nazionale sono stati inseriti 150 milioni nel decreto sostegni a disposizione delle scuole per sistemi di aerazione e ventilazione, materiale per le sanificazioni, attività di rilevamento e tracciamento dei contagi. Un evidente cambio di passo“. Lo scrive il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso in merito ai rilievi dell’Anac sul prezzo banchi monoposto.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox