6 Settembre 2006

BAMBINI MORSI DA CANI: CODACONS, NECESSARIE SANZIONI

BAMBINI MORSI DA CANI: CODACONS, NECESSARIE SANZIONI








(ANSA) – PADOVA, 5 SET – Dopo la tragedia sfiorata ieri a

Udine, un altro rottweiler ha aggredito a Padova una bimba di

sei anni. Lo sottolinea il presidente di Codacons Marco

Donzelli, in una nota nella quale si domanda “perché in Italia

per ottenere dei provvedimenti sia necessario aspettare che si

verifichi una tragedia“.

Il Codacons – è detto ancora nella nota – si appella

nuovamente al ministro Livia Turco perché emetta una nuova

ordinanza che possa tutelare dalle aggressioni di queste razze

potenzialmente pericolose. D`altronde l`ordinanza di Storace

(che ha rinnovato quella di Sirchia) è ormai in scadenza,

perché durava un anno ed era dell`ottobre 2005.

Nella nota, il Codacons formula una serie di proposte

integrative: Patentino obbligatorio per chi vuole detenere cani

a rischio di maggiore aggressività; ampliamento delle 17 razze

considerate attualmente a rischio aggressività, con

l`inserimento di cani come l`American Staffordshire Terrier, lo

Staffordshire Bull Terrier ed il Dobermann; Obbligo sia della

museruola che del guinzaglio per chi conduce il cane in luoghi

aperti al pubblico; multe severe per chi non rispetta

l`ordinanza (attualmente non sono previste sanzioni); modifica

definitiva dell`art. 83 del Regolamento di polizia veterinaria

(D.P.R. n. 320/1954) per uniformare la materia. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox