14 Ottobre 2006

“Ballando“ chiude a mezzanotte De Filippi raddoppia

Roma. La scuola degli “Amici di Maria De Filippi“ apre le porte all`ex olimpionico Yuri Chechi e alla ginnastica artistica. La nuova disciplina si aggiunge al canto, al ballo e alla recitazione nella sesta edizione del reality di Canale 5 in partenza oggi, nella fascia del day time dalle 14,10. Per la fase finale in prima serata, bisogna aspettare il 2007. Gli aspiranti giovani artisti arrivano quest`anno all`interno di palinsesti affollati già di reality in crisi di ascolti. Fallito l`esperimento dei cow boy di “Wild West“, chiuso dopo tre settimane, anche a “Circus“ di Canale 5 sono state concesse solo altre due puntate prima della chiusura definitiva. Se “L`isola dei famosi 4“ tiene duro, il vero fenomeno sono “La pupa e il secchione“ di Italia 1, tanto che si parla di un suo possibile trasloco sull`ammiraglia Mediaset. Il pubblico è stufo dei reality? Forse. Ma i giovani e i giovanissimi potrebbero rimanere fedeli al reality della De Filippi che quest`anno ha selezionato circa 20mila aspiranti allievi della scuola. Ma che piega prenderà il programma? L`ultima edizione è stata al centro di molte polemiche. Il Moige e il Codacons hanno protestato per gli scontri verbali avvenuti tra Platinette e il pubblico. Insomma si è dato molto spazio ai litigi dei ragazzi e alla divisione in bande rivali, piuttosto che alle reali doti artistiche degli allievi. L`arrivo del “signore degli anelli“ Yuri Chechi come insegnante di ginnastica artistica, potrebbe essere il segnale di un ritorno alle radici del reality. Così come gli stage previsti che, però, non saranno materia di esame. Si parla di un laboratorio di danza con Daniel Ezralow, che potrebbe addirittura scegliere alcuni dei ragazzi di “Amici“ come protagonisti del suo prossimo tour mondiale. E poi di un incontro con Pamela Prati che parleràdei grandi “miti“ dello spettacolo. Gara più snella e ritmata. Da stasera “Ballando con le stelle“, il fortunato programma del sabato sera di Raiuno con Milly Carlucci, finirà a mezzanotte, più di un`ora prima di quanto è accaduto finora. È la stessa Carlucci ad annunciarlo spiegando che si è arrivati a questa decisione “sotto la pressione del pubblico che ci ha scritto e telefonato suggerendoci, visto che siamo una gara e quello che interessa è come va a finire, di terminare prima dell`1.20 perchè è difficile seguirci fino a tarda notte. Gli ascolti ne risentiranno ma vogliamo mantenere la fiducia del pubblico e la nostra affidabilità. Bisogna premiare il pubblico, non gli ascolti“. Di sicuro il confronto con “C`è posta per te“ di Maria De Filippi (5ª puntata su Canale 5) si fa ancora più duro. “La gara – spiega la Carlucci – sarà snella, più ritmata. Alle 23.45 dobbiamo arrivare alla scelta finale e poi all`eliminazione. I collegamenti invece di quattro saranno tre. Il format inglese dura un`ora, da noi non sarebbe possibile anche per i costi“. “È stata – continua la Carlucci – una scelta comune della rete e degli autori. Sappiamo che è pericoloso e difficile. La prima volta non andrà bene come Auditel ma siamo preparati. L`anno scorso finivamo verso le 0.15-0.20. Poi quando si comincia a lavorare sulla sovrapposizione fra concorrenti si arriva a trenta minuti di trasmissione in più“. “E vero – conclude la Carlucci – che in tv la concorrenza si fa continuando insieme fino all`ultimo secondo, ma come sostiene Aldo Grasso bisogna anche tenere conto dello stile di un programma, non solo degli ascolti. La nostra missione è fare una gara; è importante che il pubblico sappia come va a finire“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox