22 Giugno 2015

AZIONE PER I MEDICI “LOGORATI” DALLA SALA OPERATORIA

MEDICI "LOGORATI" DALLA SALA OPERATORIA

Il
CODACONS fa causa allo Stato per far ottenere a tutti i dirigenti
medici che prestano servizio oltre le  48 ore settimanali previste
dall’Ue (senza il riposo minimo giornaliero) un giusto risarcimento
danni

Lo
Stato Italiano senza alcun rispetto per la salute dei nostri medici, in
termini di stress psicofisico, e dei loro pazienti ha deciso di
derogare (con la Legge finanziaria del 2008) alla Direttiva 2003/88/CE
che prevedeva: una soglia settimanale massima di servizio, pari a 48
ore, e un riposo giornaliero mai inferiore a 11 ore consecutive. Questa
condotta scriteriata è già costata all’Italia il deferimento alla Corte
di Giustizia Europea nel febbraio 2014, ma gli costerà molto di più: l'Associazione
farà causa allo Stato (non alle ASL) per chiedere che vengano
riconosciuti circa 80mila euro, per gli anni di lavoro dal 2003 (data di
entrata in vigore della direttiva di riferimento) ad oggi, a tutti i
dirigenti medici costretti a prestare servizio in queste condizioni.
Condizioni inaccettabili per i medici e pericolose per tutti i
cittadini.
Chiunque presti, o abbia prestato, servizio in ospedale e fa parte di équipe operatorie, è senz’altro costretto a lavorare ben oltre la soglia comunitaria.

Per reagire a questo (ennesimo) abuso, quanto mai pericolosoCLICCARE QUI.
Per
saperne di più può confrontarsi con i nostri consulenti legali
telefonici, al numero unico dell'Associazione 892007*, dal lunedì al
venerdì dalle ore 9.00 alle 18.00.
* Servizio
attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Costi: rete
fissa scatto 30 cent al minuto 76 cent, Tim, Vodafone e H3G scatto 16
cent al minuto 94 cent e Wind scatto 15 cent al minuto 97 cent (i prezzi
esposti sono comprensivi di IVA).
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this