fbpx
13 Marzo 2019

AZIONE BANCA ETRURIA

RIAPERTURA ADESIONI AL PROCESSO PENALE

PARTECIPA ANCHE TU E CHIEDI IL RISARCIMENTO DI TUTTI I DANNI SUBITI!

 

Se sei un azionista o un obbligazionista della banca Etruria, ora puoi costituirti in giudizio per recuperare i tuoi soldi e ottenere il risarcimento del danno causato dalla perdita di valore delle tue azioni, oltre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro.

Attenzione: per aderire a questa azione dovrai far pervenire al Codacons la documentazione richiesta entro il 26 marzo 2019!

 

I FATTI

Presso il Tribunale penale di Arezzo si sta svolgendo il procedimento nei confronti degli ex amministratori, dirigenti e vertici di Banca Etruria che hanno contribuito a causare il crack della banca ed a cui sono contestati i reati di bancarotta fraudolenta e bancarotta colposa e dolosa.

Il prossimo 2 aprile 2019 si terrà la prima udienza dibattimentale, termine ultimo per presentare la propria costituzione di parte civile.

 

IL PROCESSO

Il Codacons si è già costituito, insieme a numerosi azionisti ed obbligazionisti banca Etruria, come parte civile nella fase preliminare del processo, ed ora, il 2 aprile, inizierà la fase dibattimentale: termine ultimo per poter presentare la propria costituzione di parte civile. Per questo è necessario far pervenire al Codacons la documentazione necessaria entro il 26 marzo 2019.

Tutti gli azionisti e/o obbligazionisti che hanno acquistato le proprie azioni e/o obbligazioni sino al 11/02/2016, potranno presentare la propria costituzione di parte civile per chiedere il risarcimento di tutti i danni subiti, sia come danno patrimoniale equivalente al valore di acquisto dei titoli, sia come danno morale subito a causa del crack della banca.

Se vuoi costituirti parte civile con il Codacons, gli avvocati dell’Associazione procederanno alla redazione dell’atto e a rappresentarti in giudizio sino alla sentenza di primo grado, per chiedere il risarcimento dei danni per la perdita del valore del tuo pacchetto azionario e/o obbligazionario, oltre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro.

 

PER ADERIRE

Se vuoi costituirti parte civile nel processo Banca Etruria con il Codacons, i legali dell’Associazione chiederanno il risarcimento del danno patrimoniale dovuto alla perdita di valore dei titoli da te acquistati, oltre al risarcimento del danno morale per euro 10.000.

La partecipazione a questa azione ha il costo di 650,00 euro, se il valore dei tuoi investimenti è superiore ad euro 10.000,00, o di euro 350,00 se il valore dei tuoi investimenti è inferiore ad euro 10.000,00.

Questa somma comprende l’iscrizione all’Associazione, la redazione dell’atto di costituzione di parte civile e la partecipazione al processo penale fino alla sentenza di primo grado, con la presentazione per tuo conto di memorie, la formulazione di istanze, la partecipazione alle udienze, l’escussione di testimoni e tutto ciò che l’attività processuale richiederà durante il processo per difendere i tuoi diritti ed ottenere il risarcimento del danno.

Qualora, al termine del processo, dovesse esserti riconosciuto il risarcimento, dovrai corrispondere il 10% di quanto effettivamente a te riconosciuto per l’attività svolta dal Codacons e dai suoi legali, mentre qualora non dovessi ottenere alcun risarcimento, non dovrai versare alcuna somma ulteriore.

***

Se vuoi partecipare a questa azione e il valore dei tuoi investimenti è inferiore a euro 10.000,00, clicca qui e ti verrà spiegato come procedere e ti verrà indicata la documentazione che dovrai inviare al Codacons.

Se vuoi partecipare a questa azione e il valore dei tuoi investimenti è superiore a euro 10.000,00 clicca qui e ti verrà spiegato come procedere e ti verrà indicata la documentazione che dovrai inviare al Codacons.

 

ASSEMBLEE

Per agevolare l’adesione degli azionisti e obbligazionisti della banca Etruria e per rispondere alle domande e ad ogni dubbio di chi intende partecipare, il CODACONS ha organizzato un’assemblea il giorno 20 marzo 2019 presso l’Auditorium Aldo Ducci, in via Cesalpino n. 53, Arezzo, dalle ore 16.00 alle ore 18.00.


È possibile ottenere ulteriori informazioni riguardo l’iniziativa contattando il Numero Unico Codacons 892.007 (qui i costi): gli operatori dell’Associazione forniranno ogni elemento utile per approfondire la vicenda legale e forniranno la loro consulenza ai cittadini interessati.

Attenzione: per aderire a questa azione dovrai far pervenire al Codacons la documentazione richiesta  entro il 26 marzo 2019!

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox