24 Marzo 2021

Autostrade, Codacons Sicilia chiede lo stop ai pedaggi

 

“Ieri sull’A/18 Messina-Catania un Tir è rimasto in panne in un tratto a doppio senso su un’unica carreggiata, su quella che si ostinano a definire ancora autostrada.

Il maltempo di questi giorni, inoltre, sta mettendo a nudo le carenze di un asse viario che nonostante i massicci interventi di messa in sicurezza non riesce a garantire l’incolumità degli utenti della strada.
Non si comprende come in alcuni punti, per esempio nella zona di Santa Teresa, il nuovo asfalto si possa essere letteralmente sbriciolato, creando enormi voragini”.

Così il Codacons Sicilia, che chiude lo stop ai pedaggi sulle autostrade siciliane e una task force per il loro monitoraggio e messa in sicurezza.

“E’ doveroso chiedersi come siano stati appaltati i lavori e come siano stati realizzati – commenta l’avvocato Carmelo Sardella, dirigente dell’ufficio legale Codacons Sicilia – E’ possibile che un nuovo manto stradale possa sbriciolarsi alle prime piogge? Ci attendiamo che la magistratura fornisca le dovute risposte ai cittadini. Decine le auto danneggiate, in particolare nel tratto Roccalumera-Giardini, dove dall’ottobre 2015 si viaggia a senso unico alternato per l’ormai famosa frana di Letojanni”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox