5 Febbraio 2019

AUTOBRENNERO: CODACONS RACCOGLIE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DEGLI AUTOMOBILISTI BLOCCATI SULLA A22

 

SUL SITO DELL’ASSOCIAZIONE LA PROCEDURA DA SEGUIRE. PARTITA RICHIESTA A SOCIETA’ AUTOSTRADALE PER APRIRE TAVOLO SU INDENNIZZI AUTOMATICI

SE NON SARANNO ACCOLTE NOSTRE RICHIESTE, PRONTI A CLASS ACTION

Tutti gli automobilisti rimasti imprigionati sulla A22 a causa dei disagi registrati lo scorso weekend, possono avviare attraverso il Codacons la procedura per ottenere il risarcimento dei danni subiti. Sul sito www.codacons.it è stata infatti pubblicata la pagina attraverso la quale gli utenti possono segnalare all’associazione la propria posizione di soggetti danneggiati dalla chiusura parziale dell’autostrada e fornire la disponibilità a partecipare alle azioni risarcitorie al vaglio del Codacons, per il ristoro dei danni morali e materiali subiti.
Intanto il Codacons ha inviato al gestore autostradale formale richiesta di aprire un tavolo di confronto con l’associazione – unica che in Italia si è attivata a favore degli automobilisti rimasti bloccati sull’Autobrennero – finalizzata a giungere ad indennizzi automatici in favore di tutti gli utenti coinvolti nei disagi, ed evitare ai cittadini e alla stessa società di affrontare cause in Tribunale.
“Se non saranno accolte le nostre richieste, sarà inevitabile avviare una class action contro Autostrada del Brennero per far ottenere agli automobilisti danneggiati il risarcimento loro spettante” – avvisa il presidente Carlo Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox