26 Marzo 2011

Auto ‘inghiottita’ da voragine su litorale ravennate, ancora gravi due donne

 
      Ravenna, 26 mar. – (Adnkronos) – Restano gravi le condizioni delle due donne di 58 e 60 anni che ieri sono state inghiottite da una grossa voragine mentre percorrevano in auto viale Alessandro Manzoni a Lido Adriano, sul litorale ravennate. Le due, che viaggiavano su una Fiat 600, sono state ricoverate al Bufalini’ di Cesena e al Santa Maria delle Croci di Ravenna. Sono in corso accertamenti per capire cosa abbia causato l’improvviso cedimento della sede stradale.
Il Codacons annuncia un esposto alla Procura della Repubblica di Ravenna in merito alla voragine apertasi sulla strada provinciale per Lido Adriano.
”Si tratta di un incidente assurdo che avrebbe potuto provocare una strage – afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi – Per tale motivo presenteremo lunedi’ un esposto alla Procura di Ravenna, chiedendo di indagare alla luce delle possibili fattispecie di attentato alla sicurezza dei trasporti e concorso in strage”.
”Vogliamo sapere se vi siano state o meno negligenze od omissioni che abbiano provocato la rottura del manto stradale, e di chi siano le relative responsabilita’ – prosegue Rienzi – Gli automobilisti della zona hanno corso un serio pericolo: non vogliamo pensare a cosa sarebbe successo se a transitare nel punto della voragine fosse stato un autobus carico di bambini”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox