14 Marzo 2009

AUTO BLU: DOPO IL SERVIZIO DELLE IENE IL CODACONS ANNUNCIA ESPOSTO A CORTE DEI CONTI E PROCURA

    L’associazione chiede di sospendere le auto blu ai funzionari pubblici coinvolti

    Il Codacons annuncia oggi un esposto alla Procura di Roma e alla Corte dei Conti in merito al servizio delle IENE relativo alle auto blu inviate a prelevare biglietti per una partita di calcio. “Chiediamo a Procura e Corte dei Conti di intervenire contro i pubblici ufficiali che hanno utilizzato in modo improprio le auto blu messe a loro disposizione dallo Stato per finalità molto diverse dallo shopping. Costoro – spiega il presidente Carlo Rienzi – devono risarcire l’Erario per il danno prodotto alla collettività”.
    Ma il Codacons va oltre e aggiunge: “Dal momento che delle auto blu i nostri politici fanno notoriamente un uso a dir poco promiscuo, chiediamo di sospendere la dotazione di tali vetture, pagate da noi contribuenti, a quei funzionari pubblici coinvolti nel servizio delle IENE – conclude Rienzi – come punizione esemplare e come deterrente per il futuro “.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox