23 Dicembre 2002

Aumento del canone Rai insorgono i consumatori

Aumento del canone Rai insorgono i consumatori

MILANO ? L`Intesa Consumatori ha annunciato l`intenzione di impugnare «in tutte le sedi legali» l`aumento del canone Rai di 3,30 euro, pari a un +3,52%. Secondo l`Intesa ? che raggruppa varie associazioni di consumatori ? si tratta di un «grosso regalo» che il ministro Gasparri ha fatto alla Rai «decidendo di aumentare il canone di un importo persino superiore a quanto avevano proposto gli stessi tecnici del ministero delle Comunicazioni che avevano prospettato ai dirigenti di viale Mazzini un incremento compreso tra 2,5 e 2,8 euro». Intesa definisce l`aumento «senza precedenti» in quanto la maggiorazione è «di gran lunga» superiore a quelle degli ultimi 10 anni. Solo nel 1998 fu del 3,53% ma riguardava due anni, non essendoci stato adeguamento nel `97. L`Intesa Consumatori ricorda che nei giorni scorsi aveva esposto «dieci buoni motivi» per non aumentare il canone e aveva chiesto al ministro di ripensarci. «L`aumento deciso ? sostengono ancora i consumatori ? è superiore, non solo all`irrealistico tasso di inflazione programmata del governo, ma anche all`inflazione attuale che, come tutti sanno, è fuori controllo e in costante e pericolosa crescita».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox