10 Dicembre 2018

Aumenti di luce e gas: nel 2018 pagati 1,32 miliardi

 

ROMA. Una maxi stangata da 1,32 miliardi ha pesato sulle tasche delle famiglie nel 2018 per gli aumenti registrati da luce e gas dall’ inizio dell’ anno. Il Codacons ha calcolato che dal 1° gennaio al 31 dicembre le tariffe della luce hanno registrato un incremento dell’ 11,12% e quelle del gas del 13,67%. In media una famiglia ha così speso 93 euro in più – 32 euro per la luce e 61 per il gas- al lordo delle tasse. Per questo l’ associazione dei consumatori ha lanciato una campagna su «Stop rincari energia», lanciando in concreto un gruppo di acquisto per ottenere sconti sulle bollette. Il Coda cons ha elaborato lo studio sulla maggiore spesa subita dalle famiglie italiane nell’ ultimo anno a causa delle tensioni nel settore energetico e degli aumenti delle tariffe luce e gas. Ha calco lato anche l’ alta incidenza di imposte che le famiglie pagano sulle bollette. Oggi l’ italiano paga il 38,68% di imposte e oneri su ogni fattura del gas, e il 27,62% di tasse su ogni bolletta dell’ elettricità. Ciò significa che su una spesa media annua per l’ elettricità pari a 552 euro, la famiglia «tipo» ha pagato 152,4 euro di imposte; per il gas a fronte di una bolletta annuale media di 1.096 euro, la stessa famiglia ha versato addirittura 424 euro di tasse. Complessivamente nel 2018 le famiglie del mercato tutelato hanno versato 5,4 miliardi di imposte sulla fornitura di gase 2,6 miliardi di euro di tasse e imposte sull’ elettricità. //

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this