21 Settembre 2021

Aumenta il prezzo della benzina: oggi a 1,67 euro/litro, ai massimi dal 2014

Era dal 27 ottobre 2014 che la benzina non costava così tanto. Secondo le rilevazioni settimanali del Ministero della transizione ecologica (Mite), il costo medio della verde in modalità self service si è attestato negli ultimi giorni a 1,670 euro per litro, con un aumento pari a 8,58 centesimi. Sette anni fa era arrivato a 1,681. Per quanto riguarda il diesel, il rialzo è stato di 6,58 centesimi, arrivano a quota 1,516 euro per litro.

Gli aumenti nelle bollette di luce e gas del +40% stavano dominato la scena italiana. Ora si aggiunge anche il costo del carburante. Una possibile soluzione per abbassare i prezzi del greggio arriva dall’Unione nazionale consumatori: “Bisogna che il governo intervenga riducendo le accise”, ha commentato il presidente Massimiliano Dona. Come rilevato dall’associazione: “Da inizio anno un pieno da 50 litri è aumentato di 11 euro e 46 centesimi per la benzina (+15,9%), e di 9 euro e 88 centesimi per il gasolio (+15%)”. Rincari che su base annua portano a un aumento della spesa di “275 euro per la benzina e 237 per il gasolio”. Preoccupato anche il Codacons: “Il caro-benzina trascina con sé i prezzi al dettaglio, determinando tensioni nel settore alimentare, con i listini al dettaglio del comparto che ad agosto sono saliti salgono del +0,8%”, ha affermato il presidente Carlo Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox