6 Marzo 2021

“Atti straordinari”, il Codacons diffida la Regione

 

Una diffida al Presidente della Giunta regionale, agli assessori e ai consiglieri regionali, affinchè si astengano “dall’adottare qualunque intervento che possa essere interpretato come una forma di captatio benevolentiae nei confronti degli elettori” in questo periodo di prorogatio e in attesa che i calabresi possano tornare a votare per eleggere il nuovo Presidente della Regione e il nuovo Consiglio regionale. E’ stata inviata dal vicepresidente nazionale del Codacons, avvocato Francesco Di Lieto (nella foto) e trasmessa per conoscenza anche al responsabile per la prevenzione della corruzione, all’Anac e alla Corte dei Conti. Il Codacons, nella diffida, ricorda l’ambito ed i confini dei poteri degli Organi regionali a seguito di eventi come la morte del Presidente eletto. Proprio per scongiurare un uso “disinvolto” del potere conferito dagli elettori e, oramai, decaduto, la Consulta ha precisato che «nell’immediata vicinanza al momento elettorale, pur restando ancora titolare della rappresentanza del corpo elettorale regionale, il Consiglio regionale non solo deve limitarsi ad assumere determinazioni del tutto urgenti o indispensabili, ma deve comunque astenersi, al fine di assicurare una competizione libera e trasparente, da ogni intervento legislativo che possa essere interpretato come una forma di captatio benevolentiae nei confronti degli elettori». Proprio quanto accade, da cinque mesi, -specifica il Codacons- nella nostra regione. Una serie di provvedimenti che ben poco hanno a che fare con la “urgenza” e la “indispensabilità” ma -ritiene il Codacons- finalizzati al triste fenomeno della moltiplicazione delle più disparate nomine, alla crescita esponenziale dei “portaborse” e a un utilizzo che si ritiene contrario al dettato normativo. Il Codacons chiede, al fine di evitare possibili danni erariali, l’intervento delle autorità cui la diffida è stata inviata avvertendo che, in mancanza, si rivolgerà alla Procura di Catanzaro allo scopo di verificare la sussistenza di ipotesi delittuose.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox