21 Giugno 2011

Attenzione a caffè, thè ed altri eccitanti. Non devono mancare riso, pasta e frutta

IL CONTO alla rovescia è ormai quasi alla fine: mancano poche ore alla prova di domani, quella di italiano. Per i circa mille e 600 studenti senesi che quest’ anno affrontano la maturità sarà poi la volta di matematica allo scientifico, latino al classico e lingua straniera al linguistico. La tornata di esami si concluderà, infine, il 27 con la terza prova, ad argomento misto. E intanto a tenere banco è il tototema. Moltissimi sono i siti internet dedicati all’ argomento, su cui si susseguono le ipotesi. I soggetti più gettonati? Il disastro di Fukushima, i 150 anni dell’ Unità d’ Italia, ma anche Facebook e i social network. E ancora, per l’ analisi del testo, i nomi che più ricorrono sono quelli di D’ Annunzio, Pirandello, Italo Svevo. Ma se da internet arrivano spunti per dare gli ultimi ritocchi alla preparazione, molti studenti pensano invece a come trovare qualche sotterfugio: complici telefonini, smart phone, portatili in collegamento internet, l’ ‘ allarme copia’ quest’ anno è più alto che mai. Del resto se un tempo c’ era la cartucciera oggi c’ è l’ i-pod su cui scaricare centinaia di appunti e di temi già svolti. Per questo il Codacons, che controllerà la regolarità degli esami, ha proposto una soluzione definitiva: schermare le aule scolastiche perché non si possano usare telefonini. Come? Attraverso vernici speciali, ad esempio. Se c’ è chi copia, però, c’ è anche chi prende l’ esame molto seriamente. Anche troppo. Stress, attacchi di panico, insonnia: se non controllata, l’ ansia pre-esame può giocare brutti scherzi. Per uscirne, però, basta «sdrammatizzare, normalizzare», parola di Paola Vinciguerra, presidente dell’ associazione europea disturbi da attacchi di panico (Eurodap). E poi ovviamente evitare le nottate di studio, i troppi caffè e le bevande eccitanti e invece fare molta attività fisica, perché, da che mondo è mondo mens sana in corpore sano .

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox