25 Maggio 2020

ATLANTIA, CODACONS: ASPI ACCETTI RIDUZIONE TARIFFE PROPOSTA DAL GOVERNO E RECUPERI AUMENTANDO LE ROYALTIES SUI CARBURANTI

     

    CODACONS CONTROLLERÀ CHE QUESTO NON SI TRASFORMI IN AUMENTO DEI LISTINI PRESSO LE AREE DI SERVIZIO

    Chiudere la vertenza Atlantia accettando la riduzione delle tariffe autostradali e riaprendo gli investimenti sulla rete. A chiederlo il Codacons, nell’interesse degli utenti, primi fruitori dei servizi autostradali.
    “Chiediamo ad Aspi di accettare la richiesta del Governo sulla riduzione delle tariffe, recuperando i minori guadagni attraverso le royalties sui carburanti venduti presso le aree di servizio della rete – afferma il presidente Carlo Rienzi – Autostrade può cioè trattare con i petrolieri per aumentare i diritti sui litri di benzina e gasolio venduti presso le aree di servizio, in modo da compensare la riduzione dei pedaggi”.
    “Ovviamente una tale manovra non dovrà andare a discapito dei consumatori attraverso un incremento dei listini dei carburanti alla pompa, notoriamente già più elevati in autostrada rispetto la normale rete, e in tal senso il Codacons vigilerà contro qualsiasi rincaro a danno degli utenti” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox