3 Dicembre 2015

Atac conferma lo sciopero di 4 ore

Atac conferma lo sciopero di 4 ore
Lo stop dalle 8.30 alle 12.30: a rischio metropolitane, tram, bus e ferrovie Roma-Lido. Tpl revoca la protesta

Venerdì nero sul fronte dei trasporti a Roma tra sciopero dei trasporti e targhe alterne annunciate dal commissario Tronca Mentre Cgil, Cisl e Uil dopo l’accordo sottoscritto in prefettura per i lavoratori di Roma Tpl hanno deciso di revocare lo sciopero – come annuncia in una nota la Filt Cgil Roma e Lazio – viene invece confermato lo stop di 4 ore di Atac dalle 8.30 alle 12.30. A rischio bus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord.
Codacons all’attacco: “Precettare chi sciopera” “Una situazione assurda – attacca il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Chi infatti non potrà circolare in automobile a causa del blocco delle auto con targa dispari, non potrà nemmeno spostarsi in autobus o metro, per lo sciopero nel settore dei trasporti indetto per domani. Non contestiamo lo sciopero in se o la necessità di limitare il traffico alle auto private, ma condanniamo la scelta di far coincidere le due misure, che avrà effetti pesanti per i cittadini”. Per questo motivo il Codacons chiede oggi al Prefetto di Roma di vietare lo sciopero indetto per domani, o di precettare i lavoratori in modo da garantire il servizio di trasporto pubblico, che nelle giornate di targhe alterne dovrebbe essere potenziato, non certo sospeso.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this