1 Agosto 2000

ASSICURAZIONI DIFFIDA DEL CODACONS AL MINISTERO DELL?INDUSTRIA E ALL?ANIA

    I CONSUMATORI PARTONO ALL?ATTACCO E CHIEDONO LA RIDUZIONE DEL 20% DELLE TARIFFE SULLE RC-AUTO. QUALORA I COSTI NON SARANNO RIDOTTI L?ASSOCIAZIONE INVITA GLI UTENTI A BOICOTTARE LE COMPAGNIE DI CARTELLO

    Il Codacons ha inviato la prima diffida al Ministero dell?Industria e all?Ania affinchè le tariffe per le polizze rc-auto siano ridotte del 20%. Ove il Ministero non dovesse intervenire gli utenti minacciano ?l?autoriduzione?, ossia ogni utente al recapito del preavviso di scadenza del contratto invierà la somma richiesta ridotta del 20% come parziale indennizzo degli aumenti (concordati fra le varie compagnie) di questi ultimi anni.
    Intanto il Codacons riporta alcuni stralci dell?indagine conoscitiva fatta dalla Commissione Finanze della Camera del 18 gennaio 2000.
    On.G.Benvenuto, Presidente della commissione Finanze:?? si teme che ci si possa trovare di fronte ad ipotesi di cartello. Inoltre, si ha l?impressione che il fenomeno abbia caratteristiche assai marcate soprattutto nell?Italia meridionale?.
    Giovanni Manghetti, Presidente dell?Isvap: ?la questione della dinamica degli aumenti potrebbe essere sintetizzata in questi termini: si è avviata una spirale costi-prezzi sulla quale pare indispensabile intervenire per interromperla??.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox