2 Aprile 2019

ASSICURAZIONI: SU UTILIZZO FONDI SOCIALI CODACONS SCRIVE A IVASS E ANAC

 

VERIFICARE I PROGETTI FINANZIATI DALLE IMPRESE ASSICURATRICI E GARANTIRE TRASPARENZA

Sull’utilizzo dei fondi sociali che le fondazioni legate alle compagnie di assicurazioni destinano a progetti privati, il Codacons chiede oggi trasparenza, e lo fa presentando un esposto ad Ivass e Autorità Anticorruzione.
Come noto le Fondazioni del campo assicurativo lanciano ogni anno bandi per progetti di valenza sociale, allo scopo di finanziare iniziative meritorie e utili – spiega l’associazione – Molto spesso però tali fondi vengono erogati in assenza di trasparenza e sulla base di criteri che non appaiono chiari.
Sembra essere questo il caso di “Aviva Community Fund”, iniziativa a scopo benefico e sociale avviata dalla società assicurativa Aviva Italia Holding S.p.a., al fine di individuare progetti di utilità sociale cui destinare un contributo economico. Una iniziativa lodevole – spiega il Codacons – ma sulla quale vogliamo vederci chiaro, per capire i criteri seguiti nell’assegnazione dei fondi e nella scelta dei soggetti che otterranno i finanziamenti e per garantire trasparenza a tutti i soggetti interessati.
Pertanto l’associazione ha presentato un esposto a Ivass e Anac chiedendo ai due enti di aprire un procedimento allo scopo di valutare l’istruttoria compiuta ai fini dell’ammissione o non ammissione delle candidature, acquisendo gli atti relativi alla Commissione che ha effettuato l’istruttoria per l’ammissione o esclusione delle candidature, ivi compreso l’elenco dei membri e dei criteri adottati ai fini della selezione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox