12 Febbraio 2002

Assicurazioni, il Sud specializzato in truffe

Cala il numero dei sinistri auto fraudolenti, ma le compagnie perdono sempre di più: quasi 600 miliardi di lire nel 2000

Assicurazioni, il Sud specializzato in truffe

Oltre il 65% del fatturato dei raggiri “prodotto“ nell`Italia meridionale e insulare

Ma il Codacons scagiona i consumatori: «La colpa è del caro tariffe Rc auto»

Se l`Isvap – e soprattutto le compagnie – lamentano le perdite, le conclusioni del Codacons sono molto diverse. L`ammontare del valore delle truffe assicurative in Italia è più basso che nei principali Paesi europei, commenta la sigla dei consumatori, che spiega come proprio i dati Isvap smentiscano «il continuo pianto delle compagnie e dimostrino il corretto comportamento degli italiani». «Le truffe sui sinistri automobilistici», sostiene il Codacons, «sono , senza ombra di dubbio, da condannare. Ma anche loro trovano una spiegazione: i cittadini sono esasperati da tariffe che hanno raggiunto prezzi record e che rappresentanoun vero e proprio salasso. Inoltre, alcuni gonfiano l`ammontare dei danni poiché sanno che, al momento della presentazione della richiesta di risarcimento, la compagnia di assicurazione effettuerà il consueto taglio». Tuttavia, ribadisce il Codacons, i dati Isvap «dimostrano come, in Italia, l`ammontare monetario dei raggiri ai danni delle compagnie sia più basso rispetto a quello dei principali Paesi europei». Il che «ancora una volta smentisce con i fatti le tesi delle assicurazioni per giustificare il caro tariffe».




Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox