25 Ottobre 2004

«Aspirina e Tavor devono costare meno»



ROMA. Dopo i vaccini, Intesaconsumatori chiede la diminuzione dei prezzi di alcune specialità medicinali e in particolare Aspirina, Tavor e Novalgina, che ?costano percentuali da capogiro in più rispetto agli altri paesi europei?. Ad annunciarlo Carlo Rienzi, leader del Codacons, che per conto di Intesaconsumatori presenterà oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Torino ?affinchè accerti la fortissima differenza di prezzo dei farmaci tra l?Italia e gli altri paesi, alla luce dell? ipotesi di aggiotaggio?.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox