14 Settembre 2013

Asili-nido, Perugia si scopre città virtuosa

Asili-nido, Perugia si scopre città virtuosa

 

? PERUGIA ? SONO Bologna e Perugia le città virtuose per quanto riguarda gli asili nidi. E’ la conclusione del Movimento difesa del cittadino (Mdc) e Codacons, i quali, nell’ ambito del progetto «Famiglie & Consumi, come vivere meglio in tempo di crisi» finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, hanno rilevato il costo che le famiglie sostengono per garantire ai propri figli l’ asilo nido per undici mesi a tempo pieno. DALLA RILEVAZIONE, è scritto nel report, è emerso che i genitori possono risparmiare mandando i propri figli ai nido comunali, dove in base al reddito, la spesa va da un minimo di 36 euro al mese in città come Latina, a una media massima di circa 450. Fa eccezione Udine dove per undici mesi si arriva a pagare anche 7.000 euro. A Bologna e Perugia, secondo i consumatori, le famiglie più in difficoltà in base alla fascia di reddito, possono usufruire dell’ esenzione per mantenere i propri figli al nido e continuare così a lavorare. «La rilevazione dimostra ? dicono Mdc e Codacons ? come maggiori investimenti nei nidi comunali porterebbero grandi vantaggi per le famiglie che riuscirebbero a risparmiare e non sarebbero costrette a indebitarsi per poter lavorare. Le esenzioni dal pagamento per le famiglie in situazioni di grave disagio, praticate in città come Bologna e Perugia, rappresentano un segnale positivo e solidale, oltre che un esempio da applicare in tutti i comuni».

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox