9 Giugno 2020

ASILI NIDO: DOMANI CODACONS AL TAR A SOSTEGNO DELLA RICHIESTA DI RIAPRIRE SUBITO LE STRUTTURE

     

    SE RISPETTATE LE MISURE ANTI-COVID NESSUN RISCHIO SUL FRONTE SANITARIO

    Anche il Codacons sarà presente domani al Tar del Lazio a sostegno degli asili nido che chiedono la riapertura immediata delle strutture, al pari di quanto disposto per i centri estivi e altre attività analoghe.
    L’associazione sostiene in giudizio la richiesta di sospendere l’art. 1, comma 1, lett. q) del Dpcm del 17 maggio 2020 laddove sospende i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado.
    Una misura che non appare giustificata e che realizza una discriminazione tra attività ludico-ricreative organizzate nei centri estivi, che possono già operare, e quelle ordinariamente svolte nell’ambito di asili e scuole materne, che al contrario restano sospese. Una esclusione che non appare motivata da evidenze scientifiche e che, al contrario, danneggia i più piccoli, escludendoli da ogni forma di socializzazione ed impedendo il percorso di crescita personale. Danneggiati per il Codacons anche i genitori che, in assenza della riapertura degli asili nido, sono privati della possibilità di affidare i propri figli a tali strutture.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox