18 Febbraio 2021

ARCELORMITTAL: RICORSO A CONSIGLIO STATO CONTRO STOP AREA A CALDO

     

    CODACONS: INTERVENIAMO IN GIUDIZIO AL CDS CONTRO AZIENDA. GIUDICI CONFERMINO ORDINE DEL TAR

    E IL 22 FEBBRAIO CONFERENZA STAMPA PER DIMOSTRARE COME ILVA HA DANNEGGIATO ECONOMIA LOCALE E FAMIGLIE

    Il Codacons depositerà formale costituzione dinanzi al Consiglio di Stato contro il ricorso d’appello di Arcelormittal volto a ribaltare la sentenza del Tar Lecce dello scorso 13 febbraio.
    Interverremo dinanzi al Consiglio di Stato per contrastare le richieste dell’azienda e chiedere ai giudici di confermare le decisioni del Tar – spiega il Codacons – Il ricorso di ArcelorMittal è vergognoso e rappresenta uno schiaffo non solo alle istituzioni ma anche ai cittadini di Taranto, che finalmente grazie al Tar di Lecce intravedono la luce alla fine dell’orribile tunnel rappresentato dall’ex Ilva.
    E proprio per dimostrare il danno arrecato nel corso degli anni dall’acciaieria all’economia locale e ai residenti di Taranto, il Codacons terrà una conferenza stampa in streaming il prossimo 22 febbraio alle ore 12, durante la quale verranno forniti dati esclusivi e prenderanno la parola diverse famiglie tarantine che hanno visto la propria vita rovinata dall’Ilva e genitori che hanno visto morire i propri figli anche a causa dei tanti ricorsi promossi dall’acciaieria per poter continuare ad avvelenare la città.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox