24 Ottobre 2018

Appello Codacons a Di Maio-Salvini,stop ‘balzello’ per onlus

Domani associazione in audizione a commissione Finanze Senato
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “Rivolgiamo un appello al premier Giuseppe Conte e ai vicepremier Salvini e Di Maio affinché intervengano per salvare le associazioni come il Codacons dal contributo unificato, costoso balzello che impedisce alle onlus di ricorrere alla giustizia per avviare azioni di carattere sociale”. E’ l’appello del presidente del Codacons, Carlo Rienzi, alla vigilia dell’audizione, domani, dell’associazione alla commissione Finanze del Senato, per discutere la proposta di esonerare le Onlus dal pagamento del contributo unificato, “tassa della discordia – sottolinea il Codacons – sulla quale anche la politica, al pari delle Commissione tributarie, si è divisa”. “I partiti della maggioranza – spiega Rienzi – hanno già elaborato un emendamento alla legge di bilancio per esonerare le realtà onlus dal pagamento di tale contributo quando ricorrono alla giustizia per fini sociali e per difendere gli interessi collettivi. Emendamento che ha raccolto il sostegno dell’ufficio giuridico del Ministero dell’Economia e che potrebbe salvare realtà come il Codacons dal fallimento, dopo la vertenza con il Fisco per la rottamazione di cartelle per un valore di 300mila euro legate proprio al contributo unificato. Chiediamo quindi a Conte, Salvini e Di Maio di sostenere l’emendamento”. (ANSA).
BOS/

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox