7 Marzo 2011

ANTITRUST: MULTE 415 MILA EURO A EXPEDIA, EDREAMS, OPODO

    IL CODACONS: BENE ANTITRUST, NEL SETTORE VACANZE POCA TRASPARENZA E TROPPI SPECCHIETTI PER LE ALLODOLE ORA INDAGARE ANCHE SUI SITI DELLE COMPAGNIE AEREE LOW COST

     
    “Il settore delle vacanze online è da sempre caratterizzato da scarsa trasparenza e da troppi “specchietti per le allodole”, tesi ad allettare il consumatore con offerte sulla carta estremamente convenienti, ma che alla fine rivelano prezzi tutt’altro che “da prendere al volo” Stando così le cose, non possiamo che accogliere con soddisfazione le multe elevate oggi dall’Antitrust a tre aziende leader delle vacanze su internet” – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi.
    “I consumatori, poi, da anni ci segnalano come sia estremamente difficile inoltrare reclami a numerosi operatori del settore e ottenere riscontro alle proprie proteste e/o denunce. Problemi analoghi, tuttavia, si riscontrano anche con le compagnie aeree low cost, molte delle quali pubblicizzano sui rispettivi siti web offerte che, alla fine del percorso di prenotazione, nascondono balzelli e maggiorazioni delle  o presentano limitazioni non immediatamente individuabili dal consumatore. Per questo – conclude Rienzi – chiediamo all’Antitrust di estendere le proprie indagini anche ai siti internet dei vettori aerei”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox