17 Novembre 2017

ANTITRUST: MULTA UNICREDIT, BNL, INTESA PER 11 MLN

     

    CODACONS: ACCOLTE NOSTRE DENUNCE, MA DA ANATCISMO INCASSI ENORMI PER BANCHE PARI A 2 MILIARDI DI EURO ALL’ANNO

    POSSIBILE PER UTENTI OTTENERE RIMBORSI PER INTERESSI ILLEGITTIMI

     

    Esulta il Codacons per la multa inflitta dall’Antitrust nei confronti di UniCredit, Banca Nazionale del Lavoro e Intesa San Paolo per anatocismo bancario.
    “Da tempo avevamo denunciato all’Autorità come l’odiosa pratica dell’anatocismo fosse tutt’altro che scomparsa in Italia, nonostante le disposizioni di legge, e su tale tema centinaia di tribunali ci hanno già dato ragione – spiega il presidente Carlo Rienzi – Finalmente anche l’Antitrust, grazie alle nostre numerose denunce, ha deciso di sanzionare il comportamento scorretto delle banche. Ricordiamo che l’anatocismo produce un danno elevatissimo ai consumatori e arricchisce le casse delle banche, costando mediamente agli italiani una cifra pari a 2 miliardi di euro all’anno”.
    Gli utenti possono tuttavia agire per ottenere il rimborso dei maggiori interessi pagati: sul sito www.codacons.it è pubblicata una apposita pagina dove le vittime dell’anatocismo possono far valere i propri diritti, denunciare le banche e ottenere la restituzione del maltolto – conclude il Codacons.

     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox