19 Ottobre 2004

Antinfluenzale troppo caro, Sirchia convoca le aziende

Antinfluenzale troppo caro, Sirchia convoca le aziende

Il ministro vuole esaminare con i responsabili della produzione e i farmacisti la possibilità di ridurre il prezzo del vaccino



Roma.
Il ministro della salute, Girolamo Sirchia ha convocato per questa mattina al ministero tutte le aziende produttrici del vaccino influenzale per il mercato italiano. All`incontro sono state chiamate anche le associazioni dei farmacisti (Federfarma) e dei grossisti (Adf), per esaminare la possibilità di ridurre il prezzo di questi prodotti. Scopo dell`incontro, ha infatti reso noto lo stesso ministro in una nota, è quello di «favorire l`accesso al vaccino attraverso la riduzione del prezzo al pubblico così da consentire al maggior numero possibile di cittadini di effettuare la vaccinazione antinfluenzale». In un precedente incontro con le aziende il ministro aveva ricevuto una risposta negativa sull`abbassamento dei listini che in Italia sono più alti rispetto agli altri paesi europei.La dichiarazione di impotenza del ministro nei confronti delle aziende che non intendono ridurre il prezzo dei vaccini ha mobilitato le associazioni che chiedono al ministro di proseguire per ottenere un abbassamento dei listini. Intesaconsumatori, che rappresenta l`Adoc, l`Adusbef, Codacons e Federconsumatori, chiede a Sirchia di varare un provvedimento attraverso il quale il Servizio Sanitario Nazionale (che compra per le fasce deboli i vaccini anti-influenzali al prezzo di 4 euro) possa acquistare un maggior numero di dosi di vaccino e rivenderli al prezzo di acquisto, presso le farmacie comunali e degli ospedali. Così facendo, sostiene l`Intesa, i consumatori italiani godrebbero di un`agevolazione non indifferente e si darebbe una scossa alla concorrenza nel settore dei farmaci.Cittadinanzattiva chiede invece a Sirchia di garantire i vaccini antinfluenzali nei Lea, i livelli essenziali di assistenza. «Se lo stesso ministero riconosce che sarebbe auspicabile vaccinare 18-20 milioni di cittadini, e che 9 milioni di essi restano fuori dalle fasce attualmente protette, non ci sembra che ci siano altre possibilità se non quella di allargare il numero di quanti possono accedere alla vaccinazione attraverso il Ssn» spiega infatti l`associazione che ritiene questo l`unico modo per intervenire sul prezzo.I sei euro necessari a ministero e regioni ad acquistare una fiala di vaccino oggi, osserva ancora Cittadinanzattiva, non basteranno a coprire la spesa dei farmaci a carico del Ssn necessari per curare un eventuale episodio influenzale, per non parlare del costo delle giornate di lavoro perse, enormemente più alto.Per il Movimento Consumatori la soluzione sta invece nello spostamento in fascia A dei vaccini. «Il prezzo – ha spiegato l`associazione – dovrebbe essere necessariamente contrattato tra Ministero e Aziende con beneficio di tutti i cittadini. Negli altri Paesi europei i prezzi sono più contenuti perché contrattati tra aziende e assicurazioni private o servizi sanitari di quei Paesi, quindi non vengono lasciati completamente liberi ma sottoposti a controlli».I farmacisti sono pronti a contribuire ad una riduzione del prezzo dei vaccini antinfluenzali ma solo se le aziende produttrici taglieranno i loro prezzi. La Federfarma arriverà così oggi all`incontro con il ministro per tentare di trovare una strada che porti ad un abbassamento dei prezzi. «Abbiamo verificato che i prezzi in Italia sono molto più altri – ha spiegato Giorgio Caprino, segretario nazionale Federfarma – al punto che una azienda italiana vende in Spagna a circa 4 euro un prodotto che vende da noi a circa 11». I farmacisti italiani si accontentino di guadagnare il 12,50 piuttosto del margine attuale del 26,70: il presidente della Farmindustria Federico Nazzari replica così alle dichiarazioni del segretario di Federfarma, Caprino. «Prendo atto con piacere di questa disponibilità – ha detto Nazzari – e mi auguro che i farmacisti italiani si accontentino di quanto guadagnano gli inglesi».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox