18 Giugno 2013

ANSA-FOCUS/ RC AUTO: VOLANO TARIFFE DONNE, PER 18ENNI +12%

ANSA-FOCUS/ RC AUTO: VOLANO TARIFFE DONNE, PER 18ENNI +12% 

(ANSA) – ROMA, 18 GIU – Un tempo era un privilegio essere donna quando si andava ad assicurare l’auto. A dispetto dei modi di dire e dei luoghi comuni, le donne erano infatti considerate al volante molto meno pericolose degli uomini e per questo il costo delle polizze a loro riservate era solitamente più basso di quello equivalente per gli uomini. Era. Perché, dopo la sentenza delle Corte di Giustizia europea che ha equiparato i generi, la distinzione basata sul sesso è stata abolita, con il risultato di far schizzare le tariffe riservate alle guidatrici. Tra aprile 2012 e aprile di quest’anno, rileva un’indagine dell’Ivass pubblicata proprio lo stesso giorno in cui l’Antitrust ha denunciato livelli dei premi italiani doppi che in Francia, i costi delle assicurazioni offerti alle automobiliste sono saliti anche a due cifre, con picchi del 12% per le appena patentate. L’Istituto ha registrato gli effetti della sentenza della Corte di Lussemburgo, che ha essenzialmente comportato, rispettivamente per gli assicurati di genere femminile e maschile, incrementi e decrementi dei prezzi medi. L’aumento più elevato è stato dunque pari al 12% per una diciottenne di sesso femminile. Ma il premio medio per il corrispondente profilo maschile è invece diminuito del 6,4%. Continua inoltre ad aumentare il divario Nord-Sud. Un cinquantacinquenne maschio alla guida di un’auto di piccola cilindrata a Napoli, pur se in classe bonus malus di massimo sconto, paga infatti una tariffa media di 1.221 euro, in aumento del 6% rispetto allo scorso anno, a fronte di tariffe inferiori ai 350 che lo stesso assicurato pagherebbe a Bolzano o Aosta. Aumenti a due cifre infine anche per le due ruote. Un quarantenne con motociclo di 200 cc vede la propria tariffa media in sensibile aumento soprattutto nelle grandi città del centro-sud, fino a +12% per gli assicurati maschi e +10% per le femminile, sia a Napoli (1.033 euro) sia a Roma (531 euro). Il livello “abnorme” delle tariffe è il motivo, secondo il Codacons, per cui 4 milioni di auto viaggiano senza copertura assicurativa. In 18 anni, denunciano Adusbef e Federconsumatori, i premi sono del resto più che raddoppiati, raggiungendo livelli “insostenibili” per le famiglie. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox