7 Maggio 2019

>ANSA-BOX/ Metro Roma, dopo un mese e mezzo riaperta ‘Spagna’

Ok dal Mit. Rimangono chiuse stazioni Repubblica e Barberini
ROMA
(di Simona Tagliaventi) (ANSA) – ROMA, 7 MAG – La luce in fondo al tunnel che rallenta e finalmente torna a fermarsi. Dopo un mese e mezzo ha riaperto alle 18 la fermata ‘Spagna’ della linea A della metropolitana di Roma. Una notizia attesa dalle migliaia di romani e turisti che da 45 giorni erano costretti a lunghe camminate per raggiungere il centro di Roma. Un annuncio avvenuto anche sui social tra l’ironia e gli sfottò degli utenti sui social, tra “daje” e “Se lo sapevo portavo le paste”. Ma restano ancora chiuse le centralissime fermate ‘Barberini’ e ‘Repubblica’. La chiusura della fermata Spagna fu annunciata il 23 marzo dopo il sequestro disposto dalla magistratura dell’attigua stazione ‘Barberini’ in seguito ad un incidente su una scala mobile: a quel punto il responsabile di esercizio degli impianti di traslazione di Spagna decise di inibire all’uso le scale mobili di questa stazione (della stessa tipologia di quelle presenti a ‘Barberini’) per svolgere dei controlli. Questo rese necessario chiudere la fermata, che non dispone di altre vie di accesso in banchina. Oggi l’Ufficio speciale trasporti a impianti fissi (Ustif) del Ministero delle infrastrutture e trasporti ha completato le prove su tutti gli impianti di scale mobili della stazione ‘Spagna’ con esito positivo e “dunque, Atac può riaprire la stazione in questione”. E così è stato. “La riapertura della stazione metro di Spagna è una buona notizia per tutti – esulta l’assessore alla Mobilità Linda Meleo – Proseguono senza sosta le operazioni per riaprire nel più breve tempo possibile le altre stazioni”. Intanto resta appunto chiusa la fermata ‘Repubblica’ da ormai quasi sette mesi, da quando cioè il 23 ottobre scorso decine di tifosi del Cska Mosca rimasero feriti a causa dell’incidente alla scale mobile. E anche ‘Barberini’ è chiusa sempre per un problema alle scale mobili. Sulla vicenda il presidente della Commissione capitolina Trasparenza Marco Palumbo (Pd) ha annunciato una riunione ad hoc giovedì 9 maggio: “L’obiettivo è verificare che gli interventi di manutenzione siano realmente avvenuti nei tempi previsti e con la dovuta accuratezza – spiega – affinché le stazioni possano riaprire in piena sicurezza per i passeggeri che le frequentano”. Sempre il Pd di Roma ha annunciato per domani, insieme al Pd del I Municipio, un flash mob presso la stazione ‘Repubblica’ nell’ambito della campagna ‘Riapriamo Roma’. Anche il Codacons lamenta l’assenza di una tempistica per la riapertura della altre due fermate e i relativi disagi per i cittadini “che vivono o lavorano nelle zone interessate dalle chiusure della metro, e i danni economici per le attività commerciali che hanno subito un drastico calo del giro d’affari”.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox