21 Febbraio 2014

Anno nero per l’ industria giù ordini e fatturato

Anno nero per l’ industria giù ordini e fatturato

ROMA. Il fatturato dell’ industria nel 2013 ha registrato una contrazione del 3,8 per cento rispetto al 2012, mentre per gli ordinativi la flessione è stata pari all’ 1,3 per cento. Lo rileva l’ Istat che, in entrambi i casi, sottolinea che i ribassi sono dovuti soprattutto al mercato interno che, di fatto, ha “mangiato” i vantaggi ottenuti fuori confine. Per il secondo annodi seguito, quindi, sia i ricavi che le commesse segnano un dato negativo. Il risultato del 2013, però, sconta anche il livello dei prezzi, alquanto freddi. Analizzando nel dettaglio il fatturato, corretto per gli effetti di calendario( -3,7 percento), la perdita più forte riguarda il capitolo energia( -15,7 percento), ma anche tutti gli altri principali raggruppamenti d’ industrie risultano prevalentemente in discesa. «Se le famiglie non comprano, le imprese non vendono», spiegano dal Codacons che, ancora una volta, sottolineano le difficoltà degli italiani che continuano a percepire lontana la fine della crisi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox