29 Settembre 2018

Ancora mille tetti da bonificare sotto il cielo di Broni

– BRONI – CIRCA mille tetti in amianto ancora da bonificare a Broni. Il dato viene rese noto dal Codacons che rileva anche come – invece – per l’ ex Fibronit dove, fino ad inizio anni ’80 del secolo scorso, si lavorava amianto, lo smaltimento ha già riguardato 31.500 metri quadrati ossia, più o meno, il 50% della superficie interessata. Insomma si va avanti, ma per il cosiddetto “comparto privato” interessato dal fenomeno, forse troppo lentamente. Nonostante convenzioni che prevedono tariffe agevolate per chi decide di smaltire. Più spedita, invece, la bonifica riguardante edifici pubblici. Fra quelli di una certa rilevanza resta solo la sede del liceo scientifico oggi facente parte dell’ istituto “Faravelli”, di proprietà della Provincia. Il grande incubo ossia l’ amianto e soprattutto il killer (la fibra di amianto) all’ origine id un terribile male, inguaribile, chiamato asbestosi, non solo deve essere ancora esorcizzato, ma continua a mietere vittime. Intanto nella vicina Stradella dove i dati più recenti segnalano un preoccupante aumento di casi mortali, parte la cosiddetta operazione “amianto zero”. In pratica, in fotocopia al sistema già adottato non solo a Broni ma anche in altri centri come Santa Maria della Versa, i privati che decidessero di procedere alla bonifica possono rivolgersi ad una delle tre ditte che hanno stipulato una convenzione col Comune con l’ impegno a praticare tariffe agevolate. Fermo, invece, il censimento da effettuarsi con droni: annunciato nel 2017, pur con un costo limitato ad alcune migliaia di euro, per ora non è stato fatto. E slitta, di almeno un mese, anche la bonifica del tetto del palasport di via Repubblica. Era stata annunciata dal 24 settembre con una previsione di cantiere di 3 settimane, ma i lavori potranno iniziare, per esigenze di iter burocratico, non prima di un mese. Tempo permettendo.Pierangela Ravizza.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox