21 Giugno 2021

Ancora guerra tra Fedez e il Codacons. Accuse su “Mille”, ecco come trasforma Chiara Ferragni per rispondere

Fedez ha deciso di replicare al Codacons scegliendo l’ironia. Il noto rapper, marito di Chiara Ferragni, è finito nei guai per il videoclip della sua ultima canzone “Mille” assieme a Orietta Berti e Achille Lauro, un singolo che sta scalando le classifiche italiane e si prospetta il tormentone dell’estate. Peccato che a poche ore dalla sua pubblicazione su YouTube, l’associazione che tutela i consumatori si sia attaccata ad un “piccolo” cavillo che potrebbe causare non pochi problemi al trio. “Pubblicità occulta” questa l’accusa del Codacons ai suoi danni, inoltre è stato presentato un esposto all’Antitrust per “vietare la diffusione del videoclip sulle reti televisive e sul web, e della canzone sulle radio nazionali, fino a che non sarà eliminato ogni riferimento alla Coca-Cola”. Insomma, con l’occasione il Codacons ha tenuto a ribadire la cattiva condotta del cantante anche durante il concertone del Primo Maggio, promuovendo il marchio Nike sul palco della Rai.

La risposta di Fedez si è fatta attendere quasi un giorno intero, il tempo necessario per una replica fantasiosa. Così dopo poco sul suo profilo Instagram compare una story in cui si vede il volto della moglie Chiara Ferragni trasformato in quello dell’avvocato del cantante. In basso si legge il commento: “Abbiamo vinto la causa contro il Codacons!”. In sottofondo la canzone incriminata, dove si ascolta il ritornello cantato da Orietta Berti con il riferimento alla bevanda gassata. L’inquadratura si sposta su Fedez, visibilmente scocciato, che con il labiale dice: “Hai risolto un bel problema, ma poi me ne restano mille”. Un chiaro riferimento ai numerosi contenziosi intercorsi tra il cantante e l’associazione. (Giorgia Peretti)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox