6 Luglio 2006

ANCHE L?ANAS CON LE ALTRE SOCIETA? AUTOSTRADALI AL LAVORO PER MIGLIORARE LA SICUREZZA

    ANCHE L?ANAS CON LE ALTRE SOCIETA? AUTOSTRADALI AL LAVORO PER MIGLIORARE LA SICUREZZA AUTOSTRADALE ED IL COMFORT DEI CLIENTI SICUREZZA STRADALE: IL GRUPPO DI LAVORO PER IL MONITORAGGIO DELLE TRATTE AUTOSTRADALI CRITICHE PROSEGUE IL PROPRIO LAVORO SULLA ROMA FIUMICINO E IN PIEMONTE

    ANCHE LA CADUTA DI SEGNALE DEL TELEFONINO E L?ACCENSIONE DELLA SIGARETTA IN MACCHINA CAUSE DI ELEVATO RISCHIO DI INCIDENTE
    PARTE LA CAMPAGNA ?FUMO AL VOLANTE PERICOLO COSTANTE?









    Stipulato un importante accordo di collaborazione con l?Anas ente gestore dell?autostrada Roma Fiumicino per il monitoraggio ai fini della sicurezza dell?intera tratta.

    I tecnici qualificati per la tutela dell`ambiente e dei consumatori, durante un recente incontro, hanno concordato di dare ulteriore impulso e concretezza ai lavori e ai risultati sinora già raggiunti ed ai numerosi altri in programma per le tratte della A1 esaminate e per la tratta della Savona Piacenza e ora della Roma Fiumicino.
    L?apporto dei tecnici designati dall?ente di certificazione internazionale incaricato del monitoraggio e indicati dalla associazione dei consumatori si basa sulla conoscenza approfondita del consumatore maturata nella vita quotidiana attraverso il contatto autentico e vitale con esso; questa conoscenza costituisce il punto di riferimento per valutare il comportamento verso il Consumatore, da parte di ogni Azienda. E? clamoroso che il lavoro di ricerca dei punti critici delle tratte autostradali ? ossia quelli su cui si realizza la più alta incidentalità ? passi a volte dal segnale del telefonino che cade. In casi del genere , infatti, il conducente si distrae improvvisamente e si determina un tempo di alcuni secondi in cui può accadere l?incidente. Del pari l?accensione delle sigarette al volante fa sì che per almeno 15 secondi si proceda al buio con rischio gravissimo di incidente. Il lavoro di monitoraggio (in corso con le associazioni di Intesa Consumatori da un anno sulla A1dopo un accordo siglato alla Presidenza del Consiglio) ora sarà esteso dal CODACONS , da RINA e da MARKONET (due delle società di certificazione incaricate) al nord Italia , e alla Roma Fiumicino in pool con Anas, e si propone l?obiettivo strategico di interpretare cosa il Consumatore si aspetti dall?offerta aziendale, e come questa possa soddisfare le sue esigenze.

    Dunque, Il principio di fondo che caratterizza il lavoro degli esperti consumeristici è la valorizzazione della circostanza che chi gestisce una strada debba volontariamente considerare almeno pariteticamente i diritti dei Consumatori con quelli della produttività e del profitto aziendale.

    Importanti e significativi obiettivi sono all?o.d.g. del gruppo di lavoro come la certificazione della sicurezza e della affidabilità delle tratte in cui si potrebbe teoricamente (visto che il CODACONS è assolutamente contrario!) elevare il limite di velocità a 150 km/h, o come l?introduzione della segnalazione dei prezzi dei carburanti in autostrada o, ancora, come l?accordo preventivo sulla cartellonistica ed i servizi informativi in autostrada, o come il miglioramento delle relazioni cliente/gestore e numerose altre iniziative ancora.

    Recente novità di questi accordi è la possibilità per i clienti di Autostrade per l?Italia di ottenere i piccoli risarcimenti, come quelli per la sbarra che non si alza, il telepass che non funziona o la buca sull?asfalto, attraverso una procedura rapida di conciliazione attuabile attraverso le associazioni dei consumatori.

    Il gruppo di lavoro degli esperti ambientali e consumeresti che vigila sulla nostra sicurezza è composto da Maria Cristina Tabano e il prof. Stefano Masini per i profili ambientali; Luca Agliocchi per i profili giuridici e consumeristici e per i problemi di comunicazione con gli utenti; Tonino Del Mese, Franco Olearo e Alessio Bertini per gli aspetti ingegneristici ed infrastrutturali.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox