3 Novembre 2019

Anche il Codacons dice no al balzello

«i costi aggiuntivi per esercenti e imprese pagati dai consumatori»
Anche il Codacons si è schierato a favore dell’ azzeramento delle commissioni sui pagamenti elettronici nei giorni in cui si sono definiti i dettagli della Manovra che si appresta ad arrivare all’ esame del Parlamento: ««Le commissioni interbancarie per i pagamenti con carta inferiori ai 30 euro devono essere azzerate, altrimenti si rischia che i maggiori costi a carico di esercenti e imprese siano scaricati sui consumatori finali». «La lotta all’ evasione è importante – ha dichiarato il presidente Carlo Rienzi – ma non è possibile istituire nuovi obblighi senza prevedere agevolazioni per chi, da tali misure, subirà ripercussioni economiche negative».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox