15 Aprile 2013

Anche i writer per cancellare 350 scritte

Anche i writer per cancellare 350 scritte

        

Gratosoglio, «Cleaning day» contro il degrado sui muri degli stabili È durato dalle 9 alle 13 il settimo «Cleaning Day» milanese organizzato ieri contro il degrado della città dal Comitato Le Terrazze,dall’ Associazione nazionale antigraffiti, dal Comitato Abruzzi-Piccinni e da Milano Muri Puliti. E, per la prima volta, a pulire i muri da disegni vandalici c’ era anche una crew di writer, gli «Ah» di Quarto Oggiaro, affiancatisi con i pennelli a circa una trentina di volontari tra cui il presidente dell’ associazione Fabrizio De Pasquale e quello della Codacons Marco Donzelli, per cancellare oltre 350 scritte. La pulizia straordinaria dei muri da degrado e graffiti sui muri ha riguardato nel dettaglio gli stabili tra via Fratelli Fraschini (quartiere Le Terrazze-Gratosoglio), dal civico 2 al 12,fino all’ angolo con piazza Remo Cantoni e oltre. Finita la rimozione delle scritte, si passerà ora al monitoraggio e, all’ occorrenza, i membri del Comitato delle Terrazze ripuliranno quei punti di muro che verranno nuovamente sporcati. Appuntamento ora per il «Cleaning day» nazionale del 26 maggio prossimo. PaFu.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox