12 Settembre 2007

Anche a Rovereto la protesta indetta dalle associazioni dei consumatori

Contro i rincari pasta in regalo Arriva anche a Rovereto, sede del Codacons regionale, la giornata dello “sciopero della spesa e della pastasciutta“ indetta dalle associazioni dei consumatori (Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori) per protestare contro i rincari autunnali che nelle prossime settimane si faranno sentire notevolmente sulle tasche delle famiglie italiane, comprese ovviamente quelle trentine. La giornata è in programma domani, giovedì 13 settembre, quando a mezzogiorno in molte piazze italiane (a Rovereto probabilmente in piazza Erbe) responsabili e volontari delle varie associazioni distribuiranno pacchi di pasta ai cittadini. In Trentino la giornata di protesta assume una valenza anche di carattere politico in aperto contrasto contro l`atteggiamento della giunta provinciale e in particolare dell`assessore al commercio il cui atteggiamento e soprattutto le proposte concrete per affrontare il problema vengono giudicate insufficienti e insoddisfacienti da parte delle associazioni dei consumatori. L`ultimo incontro con le parti sociali risale al 5 settembre scorso ma non sortì nulla di nuovo salvo l`annuncio dello stesso Mellarini di fornire i dati dell`Osservatorio sul commercio entro la prima metà di ottobre.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox