15 Marzo 2020

Amici: lacrime, litigi e Maria De Filippi va su tutte le furie

 

Maria De Filippi Durante la terza puntata del serale, la conduttrice perde le staffe: prima litiga con la maestra Celentano e poi discute con Valentin Rosaria Corona 14 Marzo 2020 Genova – Una serata tutta da dimenticare, segnata da lacrime, incomprensioni e colpi di scena. Che sarà ricordata come una delle più litigiose di sempre. La terza puntata del serale del talent show di Canale 5 si apre, come la precedente, con un’ atmosfera insolita in uno studio vuoto, senza pubblico. Sul palco gli allievi, i professori e i giudici, fatta eccezione di Loredana Bertè, sostituita in via eccezionale da Christian De Sica. Prima di dare il via alle esibizioni, Maria De Filippi apre una parentesi sui giorni difficili che gli italiani stanno vivendo: «Il governo ha chiamato tutti alla responsabilità, ha dato regole ben precise, privando noi delle nostre abitudini e intervenendo anche sulle nostre libertà personali », spiega la conduttrice che, dopo aver sottolineato la presenza in studio del Codacons per vigilare sul rispetto delle norme previste dal governo per fronteggiare l’ emergenza coronavirus. Poi, prova a lanciare un messaggio di speranza: «C’ è da parte di tutti noi la speranza che, a fronte di tutti i nostri i sacrifici, si possa ritornare ad abbracciarci e baciarci e poi voi avete il diritto di continuare a sognare». Se il primo girone di esibizioni procede tutto sommato in modo regolare, alla fine del secondo la serata si accende con il clamoroso gesto di Javier che, stanco di perdere contro Nicolai, abbandona lo studio. «Me ne vado, vi ringrazio tutti. Io ballo bene, ma vince sempre lui. Non capisco». Un gesto in segno di protesta contro il voto della giuria che viene attaccata anche da Alessandra Celentano, da sempre schierata al fianco del ballerino cubano: «Ha ragione! Avete votato male! Adesso la danza sembra che sia solo l’ emozione!», tuona la professoressa di danza, immediatamente ripresa da Maria De Filippi che l’ accusa di fomentare la rabbia di Javier. Che, sbollita la rabbia, torna in studio e incoraggiato dal direttore artistico Giuliano Peparini («Diventerai un grande primo ballerino») decide di proseguire la gara . Finisce invece, nel peggiore dei modi, l’ avventura di Valentin. Allo scontro finale contro Jacopo, il giovane cantante savonese, il ballerino di origini rumene (ma residente a Rapallo, in provincia di Genova) polemizza e dice di voler abbandonare la competizione: «Qui ci focalizziamo su altre cose e non riesco a restare concentrato. È un gioco. Anche se dovessi vincere con Jacopo, me ne vado. Anche perché prima la giuria ha sbagliato, Javier aveva ballato meglio di Nicolai». Parole, le sue, che mandano su tutte le furie Maria De Filippi che, esasperata, lo rimprovera di aver un comportamento irrispettoso verso i professori, in particolare con Natalia Titova: «Spesso la correggi. Pensi di essere più bravo della Titova? Ognuno stia al suo posto. Nel momento in cui dici che fai la sfida con Jacopo e anche se lo batti vuoi andare via, quella è la porta. Io penso che lui meriti più di te di stare qua, perché è rispettoso, fa lezione, è puntuale e impara tutti i pezzi». E così, dopo la sfuriata di Maria De Filippi, Valentin abbandona lo studio, perdendo la possibilità di andare avanti nella competizione ed accedere alla quarta puntata, dove a sfidarsi saranno Nicolai, Javier, Gaia, Giulia, Nyv e Jacopo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox