1 Dicembre 2018

Amianto: «Su Leuci non condividiamo le idee di Codacons»

Sulla questione Leuci, il Gam, il Gruppo aiuto mesotelioma, presieduto da Cinzia Manzoni, prende le distanze dal Codacons e dai tentativi di strumentalizzare la lotta all’ amianto. «Prendiamo le distanze dal comunicato stampa diramato dal Codacons nel quale ha annunciato la volontà di presentare un esposto in procura in merito alla bonifica dell’ ex Leuci, facendo inoltre riferimento alle iniziative organizzate dal Gam insieme a Legambiente Lecco – rimarca Manzoni -. Il Codacons risulta estraneo alle attività del nostro gruppo. La nostra associazione è e aperta al contributo di chiunque voglia supportarci nella battaglia contro le morti di amianto, portando le proprie energie, le proprie competenze e la propria collaborazione». Porte chiuse invece a chi strumentalizza per farsi propaganda. «Grazie a tanti volontari e a tanti sostenitori siamo riusciti a costruire una rete preziosa per il territorio lecchese e non solo che ci ha permesso di mettere in campo tanti momenti di sensibilizzazione, informazione e denuncia – prosegue la presidente del Gam -. Allo stesso tempo respingiamo con decisione questi tentativi di cavalcare i nostri sforzi con intenti politici e o promozionali. La lotta contro il mesotelioma e contro l’ asbesto non ha colore politico e non può essere piegata a torna conti personali». Chiari i riferimenti al Codacons che si fa paladino di un progetto dove non è coinvolto. «Ci rattrista scoprire che proprio in questi giorni si stanno inoltre diffondendo dati a nostro giudizio non veritieri sulla diffusione delle malattie asbesto correlate. Ancora una volta ricordiamo che il pericolo dell’ amianto non riguarda soltanto chi ha lavorato direttamente a contatto con il materiale, ma anche tutti i cittadini che possono respirare le fibre sparse nelle nostre città», conclude Manzoni. Il Gam organizza per venerdì 14 dicembre la serata “Ciak…si cena!” in collaborazione con la Compagnia del Lago: al ristornate nuovo di Garlate, si terrà una cena durante la quale gli attori rappresenteranno scene tratte dai film più amati. I proventi serviranno a finanziare le attività della associazione. Per informazioni 392/6080058.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox